Codice del Lavoro: Incontro tematico di approfondimento

Incontro tematico di approfondimento di Confindustria Romania:  “le modifiche al Codice del Lavoro della legge 40: un nuovo scenario per le imprese”
La sera del 7 giugno 2011 presso l’hotel Pullman di Bucarest, si è tenuto il seminario formativo sulle modifiche della Legge 40 del nuovo Codice del Lavoro, evento organizzato da Confindustria Romania in partenariato con gli specialisti di “Pay Out – Payroll Outsourcing”. Un importante incontro per i tanti rappresentanti e imprenditori di imprese italiane e romene che hanno sfruttato l’occasione di essere aggiornati puntualmente sul rapporto impresa-dipendenti, alla luce delle nuove modifiche giuslavoristiche.
Si e’ voluto informare il mondo imprenditoriale su specifiche riguardanti il diritto del lavoro, in base alle modifiche che Confindustria / ACPR hanno contribuito a negoziare da novembre a marzo. La partecipazione all’evento, in lingua italiana e con traduzione simultanea, ha visto coinvolti circa 80 ospiti, che hanno partecipato con un alto grado di attenzione e interesse. Il Direttore Generale di Confindustria Romania, Tommaso Busini, dopo il benvenuto a ospiti e relatori, ha introdotto i due “issue” oggetto dell’incontro tematico di approfondimento: la modifica del codice del lavoro e gli aspetti generali, contributivi e fiscali dei dipendenti italiani in Romania (“expat”).
Le modifiche apportate dalla legge 40 sono state illustrate in dettaglio dal responsabile di Payout dott. Dumitru Olaeriu. Il nuovo Codice del Lavoro, entrato in vigore il 1 maggio 2011, ha apportato importanti migliorie alla vecchia legge 53/2003 sul contratto individuale, il periodo di prova, il lavoro notturno, il lavoro straordinario, il lavoro temporaneo, il periodo di ferie, le trasferte, i licenziamenti collettivi. Dalle modifiche apportate, si è intuita la logica e la ratio delle modifiche che il legislatore romeno ha voluto apportare: creare maggiore flessibilità e semplificazione nel mondo del lavoro, diminuire la rigidità del mercato lavorativo (per un’ottimizzazione delle relazioni impresa-dipendente) e ottenere un ambiente dinamico e performante.
Il dott. Mauro Marchetto, il maggiore esperto in Romania sul tema del distacco degli italiani, ha poi esposto in dettaglio la tematica dei dipendenti italiani in Romania, con un focus sugli istituti del distacco, della trasferta e del trasferimento, soffermandosi sulle previsioni dell’OUG 102/2005. Quest’ultima prevede siano avviate le pratiche e rispettate le procedure per ottenere il “Certificat de Inregistrare”, che conferisce ai cittadini provenienti da altri paesi membri il diritto di residenza per periodi superiori ai 90 giorni. Si e’ poi analizzata l’introduzione del modello A1, che va a sostituire i precedenti E101 ed E102. In sintesi, durante il periodo di distacco, se coperto da mod.A1, il datore di lavoro deve continuare ad effettuare i versamenti contributivi in Italia, permettendo al lavoratore di derogare dall’obbligo di dover versare i contributi nel Paese “ospitante”, ovviando a quella che sarebbe un diritto, da parte delle autorità estere, di pretendere il versamento dei contributi anche nel loro paese.
A fine lavori non sono mancate le domande da parte degli ospiti verso i professionisti Payout che, come tali, hanno fornito alle aziende tutte le delucidazioni del caso e proposto valide soluzioni alle richieste del pubblico. L’azione di networking prevista tra gli interventi degli esperti PayOut, durante il coffee break, ha permesso agli ospiti di confrontarsi, in relazione alle proprie esperienze, sia professionali che individuali. (Fonte: Confindustria.ro)

Anunțuri
Acest articol a fost publicat în Nr. 11 august 2011 și etichetat , , . Pune un semn de carte cu legătura permanentă.

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare / Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare / Schimbă )

Fotografie Google+

Comentezi folosind contul tău Google+. Dezautentificare / Schimbă )

Conectare la %s